IPERIDROSI o SUDORAZIONE ECCESSIVA  
 
Visita e Intervento in convenzione a Milano, Brescia, Roma e Palermo

 
Pagina a cura del dott

Dr Alberto Giudiceandrea     email: agiudi@yahoo.com

chirurgia generale-Unita operativa di chirurgia della sudorazione

cell 3333740186

 

Hai delle domande? Clicca qui , riempi il formulario e ti verra risposto

 

iperidrosi

 

Segui questo link per informazioni su

Iperidrosi plantare

INTRODUZIONE -
Iperidrosi (sudorazione eccessiva) è una condizione abbastanza comune che pero ha raramente alla base una malattia. La iperidrosi  che può avere gravi conseguenze sociali, emotive, e professionali.

DEFINIZIONE -
Iperidrosi è la secrezione di sudore in quantità superiori fisiologicamente necessario per la termoregolazione. E 'più comunemente una idiopatica (primaria) condizione cronica; tuttavia, dovrebbero essere esclusi condizioni o farmaci mediche secondarie. Iperidrosi idiopatica localizzato ad alcune zone del corpo si chiama iperidrosi idiopatica primario. Iperidrosi idiopatica primaria di solito colpisce le ascelle, palme e le suole. La condizione può anche influenzare altri siti, come il viso, cuoio capelluto, inguinale, e aree sottomammario.

Esperti suggeriscono  suggeriscono  i seguenti criteri diagnostici per diagnosticare una iperidrosi idiopatica primaria

Sudorazione eccessiva visibile  per almeno sei mesi di durata senza causa apparente
Più almeno due delle seguenti caratteristiche:

- Bilaterale e relativamente simmetriche
- Altera attività quotidiane
- Almeno un episodio a settimana
- Storia familiare di iperidrosi idiopatica
- Sudorazione idiopatica si ferma durante il sonno

SINTOMI -
I pazienti con iperidrosi idiopatica in genere sviluppano sintomi nell'infanzia o nell'adolescenza che persistono per tutta la vita. I pazienti hanno sintomi focali più spesso localizzate al palme, piante dei piedi, ascelle e. Meno comunemente, iperidrosi idiopatica primaria può interessare il cuoio capelluto e del viso, o su altri siti . Mentre iperidrosia idiopatica primaria è aggravata dal calore o stimoli emotivi, non è considerato un disturbo psicologico.

I pazienti con iperidrosi ascellare hanno spesso macerazione della pelle e la colorazione di vestiti (cromidrosi). iperidrosi  palmare porta spesso alla paura di stringere la mano e bagnare le carte, i pazienti possono avere difficoltà con il lavoro o attività ricreative che richiedono una presa a secco. I pazienti riferiscono che iperidrosi spesso si traduce in problemi sociali a livello sia privato che professionale.

Iperidrosi è associata ad una maggiore incidenza di altre patologie cutanee. come  dermatofitosi, cheratolisi e le verruche virali Inoltre, la dermatite atopica e altre dermatiti eczematose sono presenti ad una frequenza maggiore. La ragione di questa associazione non è nota; una teoria è che iperidrosi esacerbanda le dermatite [4].

EPIDEMIOLOGIA E CAUSE -
stime di prevalenza variano Iperidrosi 1-3 per cento della popolazione
Uno studio condotto su pazienti con primaria iperidrosi palmare che erano stati trattati con simpaticectomia toracoscopia ha scoperto che 49 di 58 pazienti e nessuno dei 20 controlli hanno riferito una storia familiare di iperidrosi [7], che suggerisce una componente genetica alla malattia.

PATOGENESI -
La sudorazione assiste la termoregolazione, l'idratazione della pelle, e l'equilibrio idro-elettrolitico. Esistono tre tipi di ghiandole sudoripare sono state descritte: , le ghiandole eccrine, apocrine e ghiandole apoeccrine. Ghiandole sudoripare eccrine sono responsabili per l'iperidrosi, anche se le ghiandole apoeccrine potrebbero svolgere un ruolo nella Bromidrosi (sudorazione con cattivo odore)

La funzione primaria delle ghiandole sudoripare eccrine è la termoregolazione, con conseguente raffreddamento da evaporazione del sudore. Ghiandole sudoripare eccrine si trovano in tutto il corpo, ma si trovano in maggior quantità nelle palme, suole, e (in misura minore) ascelle. Sudorazione sul viso, petto e schiena è generalmente dovuto al calore stimoli, mentre sudando le palme e le suole è causa di stress emotivo. Le ascelle hanno ghiandole eccrine, apocrine, e apoeccrine. La  sudorazione termica può verificarsi nel corso della giornata, ma sudorazione emotiva (palmo, piante dei piedi, e in una certa misura ascelle) si ferma durante il sonno
Le ghiandole eccrine sono innervati dal sistema nervoso simpatico, e utilizzano l'acetilcolina come neurotrasmettitore primario. Sudorazione termica ed emotivo sono controllati da diverse regioni del cervello. Sudorazione termica è controllata dall'ipotalamo, mentre la sudorazione emotiva è regolata dalla corteccia cerebrale. Ambedue i centri hanno pero lo stesso nervo simpatico che manda i segnali in periferia e questo spiega la commistione della sudorazione termica con la sudorazione emotiva. Nei pazienti con iperidrosi idiopatica primaria, le ghiandole sudoripare sono istologicamente e funzionalmente normale. La causa di iperidrosi sembra essere una risposta centrale anormale o esagerata a normale stress emotivo.

DIAGNOSI DIFFERENZIALE - I pazienti con iperidrosi idiopatica primaria in genere hanno iperidrosi che coinvolge il viso, cuoio capelluto, palmi delle mani, piante dei piedi, o ascelle. La sudorazione generalizzata suggerisce un'eziologia diversa dall' iperidrosi idiopatica primaria.

Iperidrosi secondaria - La causa più comune di sudorazione generalizzata è il calore eccessivo. iperidrosi generlizzata può essere dovuta a malattie sistemiche o farmaci. Si dovrebbe valutare i segni e i sintomi di una di possibili cause  infettiva come la tubercolosi l'HIV o endocardite; un'eziologia maligno come il linfoma o un'endocrinopatia come sindrome , feocromocitoma, o ipertiroidismo.

I farmaci dovrebbero essere riesaminate con attenzione, perche molti possono causare sudorazione generalizzata. La lista e molto lunga

Mentre la menopausa è una causa comune di sudorazione eccessiva, i medici dovrebbero eseguire un'attenta anamnesi e l'esame prima di concludere che la sudorazione eccessiva in una donna in età perimenopausa è dovuta a vampate di calore.

I pazienti con lesioni del midollo spinale possono occasionalmente sviluppare episodi di sudorazione diffusa molto tempo dopo il trauma. Questi episodi sudorazione può essere dovuto ad un disreflessia del sistema nervoso autonomo,
Sudorazione Gustatoria o sindrome di Frey (sudorazione lieve intorno alle labbra, naso e fronte) avviene normalmente con il consumo di calde, cibi piccanti. Tuttavia, può essere causato da un danno del nervo simpatico, sia a causa di un'invasione (come un tumore Pancoast). Può anche essere dovuto ad una neuropatia diabetica, herpes zoster della regione preauricolare, o depistaggio delle fibre nervose autonomiche seguenti chirurgia parotide (sindrome di Frey)
Chromhidrosi è un rara, condizione non legata alla iperidrosi in cui ghiandole apocrine secernono il sudore colorato (ad esempio, giallo, blu, verde o nero). Chromhidrosis può verificarsi sul viso (in particolare le guance malare), ascelle, areole, inguine) L'esame istopatologico delle aree colpite rivela granuli di lipofuscina all'interno ghiandole apocrine
Altre cause di sudore colorato includono pseudochromhidrosi (decolorazione di sudore dal contatto con sostanze esterne come coloranti o batteri cromogenici, l'esposizione ad alcuni farmaci, e la presenza di una patologia sottostante, come hyperbilirubinemia [30] o alkaptonuria Ematidrosis (noto anche come "sudore di sangue") è una rara malattia ad eziologia poco chiara in cui il sangue è escreto dalla pelle intatta,


TRATTAMENTO -
La scelta del metodo più idoneo da tipo di iperidrosi (ascallrae al volto o palmare) le aspettative del paziente, preferenze, dispondibilta e non per ultimo il costo

Antitraspiranti - antitraspiranti da banco più disponibili in commercio contengono un sale metallico a basso dosaggio (generalmente alluminio) che ostacola fisicamente l'apertura dei condotti delle ghiandole sudoripare. Prodotti senza ricetta medica hanno successo solo nel trattamento di pazienti con iperidrosi molto mite.

Il trattamento con antitraspiranti da prescrizione, come ad esempio il 20% esaidrato cloruro di alluminio in etanolo o 6,25% di cloruro di alluminio esaidrato, può fornire una terapia adeguata per i pazienti con iperidrosi ascellare che non riesce a rispondere alle antitraspiranti da banco
Purtroppo, il trattamento con antitraspiranti forti è spesso limitata dalla irritazione della pelle, specialmente nella regione ascellare. Creme corticosteroidi possono contribuire ad alleviare l'irritazione ascellare.
Per ridurre il rischio di irritazione, questi prodotti dovrebbero essere applicati alla pelle secca tra episodi di sudorazione. Idealmente, esaidrato cloruro di alluminio dovrebbe essere applicato al momento di coricarsi quando iperidrosi è al minimo, ha permesso di rimanere in vigore per sei-otto ore, e lavato via la mattina. Altri hanno raccomandato di utilizzare un asciugacapelli per asciugare rapidamente la pelle prima dell'applicazione e subito dopo l'applicazione, o per usare il bicarbonato di sodio in polvere al mattino per neutralizzare qualsiasi cloruro di alluminio residuo .
Occlusione non è necessaria e può aumentare il rischio di irritazione.
Utilizzo di un prodotto antitraspirante aggiuntivo durante il giorno non è necessario.

La tossina botulinica - Periodiche iniezione di tossina botulinica nella parte colpita  è un metodo sicuro ed efficace per migliorare iperidrosi ascellare. Tuttavia, il trattamento può essere doloroso e costoso.

Microonde termolisi - L'energia a microonde può essere utilizzata per distruggere le ghiandole eccrine e alleviare iperidrosi nel cavo ascellare .Un dispositivo commerciale destinata a concentrare l'energia a microonde sull'interfaccia dermo-adiposo è stato approvato dalla FDA ed è disponibile in commercio. Disponibilità limitata ei costi possono limitare l'accesso a questa terapia.

Aspirazione e curettage - Per molti anni iperidrosi ascellare è stato chirurgicamente trattata con curettage sottocutanea o escissione della pelle che contiene ghiandole eccrine. Tuttavia, questa procedura ha un tasso di fallimento significativo ed è associata a cicatrici permanenti e il rischio di movimento del braccio limitati .
Aspirazione curettage implica l'uso di anestesia tumescente seguita per aspirazione della cannula sottocute superficiale per rimuovere ghiandole sudoripare.

Agenti sistemici -
Gli agenti anticolinergici più comuni prescritti per iperidrosi idiopatica primaria sono glicopirrolato orale e ossibutinina orale Glicopirrolato è utilizzato più frequentemente di ossibutinina. Tuttavia, solo l'ossibutinina è stata valutata in uno studio randomizzato.

Potenziali effetti negativi degli agenti anticolinergici includono secchezza delle fauci,offuscamento della vista, mal di testa, e ritenzione urinaria [.
Come notato sopra, altri farmaci sono stati impiegati per il trattamento dell'iperidrosi. Le prove per l'efficacia della clonidina, un alfa-2 agonisti adrenergici che riduce deflusso simpatica, per l'iperidrosi è limitato a casi clinici e di una piccola serie di casi retrospettiva [79,87,88]. Una dose tipica per gli adulti è di 0,1 mg due volte al giorno [82]. Pressione sanguigna ridotta è un potenziale effetto negativo di questo agente.

Ionoforesi - ionoforesi, un trattamento basato sull'utilizzo di corrente elettrica per inibire la sudorazione, è più spesso utilizzato per palmo e iperidrosi plantare.

Simpatectomia- La procedura endoscopica simpatectomia toracica (ETS) per arti superiori o cervico comporta l'interruzione della catena simpatica toracica superiore attraverso cauterizzazione, taglio, o clipping.
E sicuramente il metodo piu efficacie per combattere il problema e consiste nel blocco del 3 ganglio toracico della catena simpatica. L'intervento si esegue in toracoscopia e richiede un 15 minuti. Viene eseguito in day hospital nel senso che viene dimesso in stessa giornata. Il pernottamente non e normnalmente necessario e i pazienti lasciano l'ospedale senza grossi problemi. La ripresa e veloce. si consiglia 2-3 giorni di riposo.


SINTESI E RACCOMANDAZIONI
Gli individui con iperidrosi idiopatica primaria in genere hanno sudorazione eccessiva delle palme, piante dei piedi, e ascelle e possono subire significative conseguenze psicologiche, sociali, educative e professionali.
I pazienti con iperidrosi generalizzata non limitato ai palmi delle mani, piante dei piedi, ascelle e sono suscettibili di avere iperidrosi secondaria a farmaci o una malattia sistemica

Al momento di scegliere i trattamenti per iperidrosi idiopatica primaria, gli obiettivi del paziente nella terapia dovrebbe essere compresa e gli effetti collaterali associati con ciascuna terapia devono essere attentamente discussi. Misure conservative dovrebbero essere provati prima di passare a trattamenti più invasivi. La gravità e la posizione di iperidrosi aiuta a guidare la scelta delle terapie.


 

Dr Alberto Giudiceandrea     email: agiudi@yahoo.com

chirurgia generale-Unita operativa di chirurgia della sudorazione


BRESCIA  Clinica Sant'Anna, (clinica convenzionata con il SSN) Via del Franzone 13,   per appuntamento telefonare allo 0303153000 o informazioni telefonare allo 333 3740186.


MILANO Policnico San Donato (clinica convenzionata con il SSN), Via R.Morandi 30, 20097 S. Donato Milanese


PALERMO Clinica Candela, , Via Valerio Villareale 54 per appuntamento telefonare allo 3333740186

 

ROMA Ospedale israelitico, ,  per appuntamento telefonare allo 333 3740186

Curriculum vitae

 

 

Hai delle domande? Clicca qui , riempi il formulario e ti verra risposto